a
HomeCriptovaluteI nuovi aggiornamenti di Ethereum sembrano promettenti. Ma saranno all’altezza?

I nuovi aggiornamenti di Ethereum sembrano promettenti. Ma saranno all’altezza?

Recent Ethererum upgrades look promising. But will they deliver?

Prima che il Web 3.0 diventasse una parola d’ordine nello spazio delle criptovalute,
Aggiornamenti di Ethereum (ex ETH2.0)
era il massimo (e lo è ancora). Ethereum, la seconda criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato, è stata costantemente al centro delle cronache per i suoi numerosi aggiornamenti. La piattaforma, famosa per i suoi contratti intelligenti, intende passare da un consenso proof-of-work (PoW) a uno proof-of-stake (PoS).

La transizione consentirà ai validatori della blockchain ETH di puntare ETH per convalidare le transazioni. Una rottura rispetto al meccanismo della proof-of-work, in cui la convalida avviene tramite la risoluzione di complessi enigmi.


Il meccanismo PoW
è ritenuto uno dei motivi principali della congestione e delle elevate tariffe del gas sulla rete Ethereum.

I nuovi aggiornamenti dovrebbero rendere la blockchain di Ethereum più veloce, più efficiente dal punto di vista energetico e meno costosa.

Quali sono gli aggiornamenti di Ethereum?

Una serie di aggiornamenti all’infrastruttura della blockchain di Ethereum sono in corso, alcuni sono stati completati, mentre altri devono ancora essere distribuiti. Gli aggiornamenti mirano a migliorarne la scalabilità, la sicurezza e la sostenibilità. Gli aggiornamenti dovrebbero alleggerire la congestione di Ethereum, nota per le elevate commissioni di gas e i ritardi nelle transazioni.

Gli aggiornamenti di Ethereum potrebbero essere ciò che salva Ethereum da altre blockchain compatibili con gli smart-contract come Solana e Avalanche. Entrambe le blockchain sono proof-of-stake e hanno intaccato la quota di Ethereum nel mercato Defi.

Attualmente, Ethereum elabora solo circa 15-20 transazioni al secondo (TPS). Al contrario, Solana, il principale concorrente di Ethereum, elabora 50.000 transazioni al secondo. Ogni aggiornamento dovrebbe aumentare la capacità di Ethereum di gestire un maggior numero di transazioni. Dopo l’aggiornamento dello sharding, si prevede che Ethereum avrà un throughput di transazioni pari a
OLTRE 100.000 TPS
.

Gli aggiornamenti sono stati realizzati in tre fasi. Il primo è ‘La catena dei fari‘ che farà passare Ethereum a PoS. Questo aggiornamento avviene su una blockchain separata ed è già iniziato alla fine del 2020. La seconda fase è La fusioneche porterà alla fusione della catena Beacon con la rete principale di Ethereum. La fase finale è ‘Le catene Shard che scalerà le transazioni più velocemente distribuendole su 64 catene.

Quali cambiamenti apportano gli aggiornamenti a Ethereum?

Gli aggiornamenti di Ethereum dovrebbero apportare diversi cambiamenti significativi alla blockchain di Ethereum. Alcuni di essi sono:

Efficienza energetica

Le blockchain Proof-of-work consumano grandi quantità di energia ed Ethereum 1.0 non fa eccezione. L’attuale consumo energetico di Ethereum è pari a 105,6 terawatt-Ore. A titolo di confronto, il consumo energetico dell’Australia nel 2021 è stato di 188 terawattora. Si stima che il passaggio a PoS riduca il consumo energetico di Ethereum del 99,95%.

Picchettamento

Quando gli aggiornamenti saranno completamente implementati, Ethereum diventerà una catena puramente PoS che porterà ai possessori di Ethereum premi e ricompense per lo staking. Gli utenti con un massimo di 32 ETH possono bloccare gli ETH in un contatto di governance, convalidare le transazioni ed essere ricompensati. L’attività di picchettamento è stata avviata con il lancio della catena di segnalatori nel dicembre 2020.

Scalabilità

L’aggiornamento dello sharding è la fase finale della transizione e vedrà Ethereum dividere la sua rete in diverse catene (64). Queste catene consentiranno a soluzioni di livello 2 come Polygon e Arbitrum di fornire basse commissioni di transazione tramite Ethereum. La catena di shard è la fase che dovrebbe aumentare la scalabilità di ETH, portando il suo throughput a 100.000 TPS.

Quando verranno lanciati gli aggiornamenti finali?

Gli aggiornamenti di Ethereum sarebbero dovuti entrare in funzione nel 2022, ma ci sono stati dei ritardi con la fusione della catena beacon alla mainnet. La cronologia aggiornata del Fondazione Ethereum Il sito web prevede una data di lancio per il 2023. La data di lancio del 2023 dipenderà da quanto prima la catena di beacon potrà essere unita alla mainnet di Eth.


Fonte:

https://www.cryptovantage.com/news/will-ethereum-2-0-actually-launch-in-2022/

The Crypto News Talk Editorial Team delivers the latest news and updates from throughout the world of crypto. Crypto News Talk experts scour the cryptosphere 24/7 for the latest developments on Bitcoin, Ethereum, coins, exchanges, ICOs, NFTs, DeFi, and more, ensuring you get the relevant, groundbreaking crypto news and content you need when you need it most.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.